Julie Hamelin Finzi (Montreal, Quebec, Canada)

Concetti, direzione creativa, produzione e sviluppo internazionale.
Co-fondatrice della Compagnia Finzi Pasca


Chères amies, chers amis,

C’est avec une immense tristesse que nous vous faisons part du départ de notre chère Julie le matin du 14 mai à Lugano.
Nous tenons à vous remercier tous pour vos prières et vos vœux de rétablissement, votre appui et tout l’amour manifesté à elle et à Daniele toujours mais plus précisément pendant cette dernière année. Toute cette belle énergie accompagne notre chère Julie dans son voyage et remplit le coeur de Daniele.
______
Care amiche, Cari amici,
Con la tristezza nel cuore annunciamo la partenza della nostra cara Julie avvenuta la mattina di sabato 14 maggio a Lugano.
Vi ringraziamo di cuore per tutte le preghiere e gli auguri di guarigione, l’appoggio e l’amore dimostrato in modo particolare questo ultimo anno. Tutta questa bella energia accompagna Julie nel suo viaggio e riempie il cuore di Daniele.
_______
Queridos amigos,
con una inmensa tristeza comunicamos la partida de nuestra querida Julie, en la mañana del sábado en Lugano.
Queremos agradecerles por todas la plegarias y votos por su recuperación, vuestro apoyo y todo el amor que le han manifestado a ella y a Daniele siempre, pero mas precisamente en este ultimo año. Toda esta bella energía acompaña a nuestra Ju en su viaje y ayuda a llenar el corazón de Daniele.
______
Dear friends,
With a deep sadness we share with you that our beloved Julie has left us on saturday May 14th in the morning in Lugano.
We tend to thank you all for your words, prayers and wishes of recovery and support and all the love manifested to her and Daniele all the time but most of all during this last year. They all certainly accompany our dear Julie in her journey and stay in Daniele’s heart.

 

julie1


Julie Hamelin Finzi vanta oltre 20 anni d’esperienza nel mondo circense e dello spettacolo contemporanei. A 21 anni Julie co-fonda il Cirque Éloize, compagnia leader del genere circense basato a Montreal, Canada. Julie produce e partecipa nella creazione di sette spettacoli del Cirque Éloize, e al contempo si impegna quale responsabile dello sviluppo internazionale, permettendo così la presentazione delle opere della compagnia sui palcoscenici più rinomati nel mondo. Fino al 2010 più di 3’000 spettacoli delle loro produzioni sono stati rappresentati in oltre 300 città di 35 paesi. Julie procede con la fondazione di altre due compagnie (Inlevitas e la Compagnia Finzi Pasca), nelle quali capeggia la direzione creativa, la produzione e lo sviluppo internazionale per tre creazioni del teatro acrobatico. Successivamente prenderà parte nella creazione di quattro opere e di tre cerimonie olimpiche.

Nel 2001 conosce Daniele Finzi Pasca, e inizia una ricca e durevole collaborazione artistica fra i due. Daniele crea la Trilogia del Cielo, composta da Nomade (Cirque Éloize), Rain (Cirque Éloize), e Nebbia (Cirque Éloize e Compagnia Finzi Pasca) per il Cirque Éloize.

Nel 2006 Julie Hamelin partecipa alla direzione della cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di Torino. In quanto primo assistente di direzione è coinvolta nella stesura dello spettacolo e collabora nella creazione delle coreografie. Julie funge anche da nesso fra la squadra creativa e i produttori.

Nel 2009 Julie Hamelin Finzi e Daniele Finzi Pasca fondano Inlevitas, compagnia che ha l’intento di curare una gamma di nuovi progetti artistici che spaziano fra l’opera, il teatro acrobatico e il cinema. Il primissimo progetto che firmano insieme sotto l’appellativo Inlevitas è L’amour de loin per la English National Opera di Londra nel mese di luglio di quell’anno. Lo spettacolo passerà dal Belgio alla Vlaamse Opera di Antwerp, per arrivare nel 2012 a Toronto, Canada, dove Julie è socio creativo. La coppia collabora inoltre nella produzione del libro Daniele Finzi Pasca: teatro della carezza, scritto da Facundo Ponce de León, pubblicato nel 2009.

Il biennio 2009-2010 vede la creazione di Donka – una lettera a Cechov. Lo spettacolo è una produzione della Compagnia Finzi Pasca e il Chekhov International Theatre Festival in co-produzione con il Teatro Vidy-Lausanne. Donka è scritto e diretto da Daniele per il 150° anniversario dello scrittore russo Anton Cechov; Julie partecipa in questo progetto in veste di socio creativo.

Nel 2011 Julie co-fonda insieme a Antonio Vergamini, Daniele Finzi Pasca, Hugo Gargiulo e Maria Bonzanigo (in ordine alfabetico), la Compagnia Finzi Pasca, struttura che unisce il Teatro Sunil e Inlevitas.

Il 2011 è anche un anno importante per quanto riguarda la produzione di opera, in quanto Julie riprende uno sviluppo che aveva avviato con Inlevitas. Nel giungo 2011 è socio creativo dell’opera Aida di Giuseppe Verdi, prodotto dal teatro Mariinsky di San Pietroburgo e sotto la direzione musicale del Maestro Valery Gergiev. Il mese successivo la vede in viaggio per Napoli, nuovamente in veste di socio creativo, questa volta per l’opera Pagliacci di Ruggero Leoncavallo. Quest’ultima prodotta dal Teatro San Carlo di Napoli, sotto la direzione musicale del Maestro Donato Renzetti; un anno più tardi verrà presentata al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. In seguito a queste due conquiste, Julie si reca nuovamente al Mariinsky nel giugno del 2012 in veste di socio creativo per il Requiem di Verdi, di nuovo diretto da Daniele e sotto la direzione artistica del Maestro Valery Gergiev. Le quattro opere fanno ora parte del repertorio. La creazione de La Verità, nella quale Julie si impegna quale creatrice, socio creativo, produttore e responsabile dello sviluppo internazionale, viene avviata nel 2012. La Verità debutta in prima mondiale a Place des Arts a Montreal, Canada, il 17 gennaio 2013.

Nel 2013-2014 Julie è socio della direzione artistica nella cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici invernali e nella cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici di Sochi, Russia.

Nel 2014 si impegna quale socia creativa e produttrice di Bianco su Bianco, il nuovo spettacolo della Compagnia Finzi Pasca.

Al momento Julie sta lavorando alla creazione 2016 del Cirque du Soleil, di cui è ideatrice e co-autrice e in contemporanea lavora sul suo primo film Piazza San Michele, scritto da Daniele.

Sarà co-autrice e socio della direzione artistica alla prossima edizione della Fête des Vignerons a Vevey, Svizzera, nel 2019, un evento che ha luogo ogni 25 anni e attira migliaia di spettatori.

Altri progetti sono in preparazione.